ACQUA SANITARIA - Chem

Vai ai contenuti

Menu principale:

PRODOTTI


IMPIANTI IDRICI - ACQUA CALDA SANITARIA


Pulizia e disinfezione (impianti di nuova realizzazione).
Per quanto attiene al processo di lavaggio e disinfezione di impianti di nuova realizzazione si deve applicare quanto prescritto dalla norma UNI EN 806-4. I prodotti utilizzati devono essere conformi al Regolamento CE n. 528/12 e alle disposizioni nazionali (esempio Linee guida per la prevenzione ed il controllo della Legionellosi).

Risanamento e disinfezione (impianti esistenti)
Il risanamento ha l’obiettivo di rimuovere dall’impianto i depositi di origine calcarea e gli ossidi ferrici ripristinando le corrette condizioni reali di funzionamento. Devono essere utilizzati prodotti idonei per non compromettere l’integrità dei componenti metallici dell’impianto e garantire il mantenimento delle condizioni di potabilità. In caso di contaminazione da microorganismi (esempio Legionella Pneumophila), l’impianto dovrà essere sottoposto ad un intervento di disinfezione.

Gli obiettivi fondamentali del condizionamento chimico dell’acqua sanitaria sono i seguenti: inibizione delle incrostazioni, inibizione dei fenomeni corrosivi, controllo delle formazioni microbiologiche, correzione del pH (neutralizzazione dell’acidità),attenuazione di incrostazioni pregresse. Il dosaggio dei condizionanti nell'acqua degli impianti sanitari deve essere effettuato in modo proporzionale alla portata. Le quantità dosate devono essere sufficienti ad ottenere gli effetti desiderati senza compromettere in alcun modo i requisiti di potabilità. Il dosaggio va effettuato a monte delle apparecchiature e dei circuiti da proteggere.

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu